accedi/registrati

serie di shampoo solidi di diversi tagli, forme e colorazioni

Shampoo solido, benefici e ricette fai da te.

Lo shampoo solido nasce principalmente come alternativa sostenibile e ecologica agli shampoo liquidi tradizionali. A differenza di quello liquido, lo shampoo solido offre un’opzione più sostenibile e conveniente per la pulizia dei capelli, riducendo al contempo l’impatto ambientale e promuovendo uno stile di vita più eco-friendly.

Di seguito elenchiamo alcuni dei motivi principali per cui è diventato popolare:

  1. Riduzione degli Imballaggi: Gli shampoo solidi non richiedono l’uso di bottiglie di plastica monouso, contribuendo così a ridurre la quantità di rifiuti plastici che finiscono in discarica o nell’ambiente.

  2. Minore Impatto Ambientale: Poiché non contengono acqua, gli shampoo solidi richiedono meno energia e risorse per essere trasportati e immagazzinati rispetto agli shampoo liquidi, riducendo l’impatto ambientale legato al trasporto e alla produzione.

  3. Durata Maggiore: Gli shampoo solidi tendono ad essere più concentrati rispetto agli shampoo liquidi, il che significa che durano più a lungo e richiedono meno frequenti sostituzioni.

  4. Ingredienti Naturali e Sostenibili: Molte persone scelgono gli shampoo solidi perché spesso sono realizzati con ingredienti naturali e biodegradabili, e possono essere formulati senza l’uso di sostanze chimiche aggressive o dannose per l’ambiente.

  5. Viaggi e Spazio: Gli shampoo solidi sono facili da trasportare durante i viaggi poiché non sono soggetti alle restrizioni sul liquido negli aeroporti, e occupano meno spazio rispetto agli shampoo liquidi nelle borse da viaggio.

Come si usa lo shampoo solido?

donna che lava i capelli
  • Bagnare i capelli: Assicurati che i tuoi capelli siano completamente bagnati prima di applicare lo shampoo solido. 
  • Bagnare lo shampoo solido: Con le mani bagnate, passa lo shampoo solido sotto l’acqua corrente per bagnarlo leggermente.
  • Creare una schiuma: Con lo shampoo solido bagnato, strofina le mani sul prodotto per creare una generosa schiuma. 
  • Massaggiare sui capelli: Applica la schiuma ottenuta direttamente sui capelli bagnati, concentrando l’attenzione sul cuoio capelluto e sulle radici. Massaggia delicatamente con le dita per distribuire uniformemente il prodotto e pulire i capelli.
  • Risciacquare bene: Una volta che hai distribuito lo shampoo solido su tutti i capelli, risciacqua abbondantemente con acqua pulita fino a quando l’acqua non risulta più torbida e non ci sono residui di schiuma.
  • Condizionare (opzionale): A seconda delle tue esigenze, puoi applicare un balsamo sui capelli dopo aver utilizzato lo shampoo solido.

 

Consigli utili

Asciugatura Adeguata: Dopo ogni utilizzo, assicurati di far asciugare completamente lo shampoo solido in un luogo fresco e asciutto. Evita di lasciarlo in ambienti umidi o sotto la doccia, poiché l’umidità può causare la disintegrazione prematura del prodotto.

Conservazione: Conserva gli shampoo solidi in contenitori o sacchetti ermetici per proteggerli dall’umidità. Assicurati che il contenitore sia ben chiuso per evitare l’ingresso di aria e umidità.

Evitare l’Esposizione al Sole: Evita di esporre gli shampoo solidi alla luce diretta del sole per evitare eventuali alterazioni degli oli e degli ingredienti.

Scadenza: Accertati della data di scadenza, è consigliabile utilizzare lo shampoo solido entro tale termine, per garantire efficacia ed integrità degli ingredienti.

Monitorare Cambiamenti: Controlla periodicamente lo shampoo solido per eventuali cambiamenti di colore, odore o consistenza. Se noti qualche alterazione, potrebbe essere il momento di sostituirlo.

 

Ricette autoproduzione.

Vuoi autoprodurre lo shampoo solido? Ecco alcune ricette fai da te, dove potrai trovare quella più adatta al tuo tipo di capelli.

Shampoo Solido Base:

  • 250g di SCI (sodio cocoil isetionato) in polvere
  • 20g di olio di cocco
  • 10g di burro di karité
  • 10-20g di acqua distillata o idrolato
  • 5-10 gocce di olio essenziale (a scelta, ad esempio lavanda, rosmarino o tea tree)

Procedimento:

Sciogli il SCI a bagnomaria o nel microonde fino a ottenere una consistenza cremosa.
Aggiungi l’olio di cocco e il burro di karité, mescolando fino a completa fusione.
Aggiungi lentamente l’acqua distillata o l’idrolato, mescolando continuamente fino a ottenere una pasta omogenea.
Incorpora gli oli essenziali e versa il composto negli stampi.
Lascia riposare per almeno 24 ore prima di utilizzare.

Shampoo Solido per Capelli Grassi:

  • 200g di SCI
  • 30g di argilla verde
  • 20g di olio di jojoba
  • 10g di olio essenziale di limone

Procedimento: Segui gli stessi passaggi della ricetta base sostituendo l’acqua distillata con un infuso di ortica per regolare la produzione di sebo.

Shampoo Solido Nutriente per Capelli Secchi:

  • 200g di SCI
  • 30g di burro di cacao
  • 20g di olio di mandorle dolci
  • 10g di olio essenziale di ylang ylang

Procedimento: Segui la procedura di base sostituendo l’acqua distillata con un infuso di fiori di camomilla per le proprietà lenitive.

Shampoo Solido Rinforzante:

  • 200g di SCI
  • 30g di polvere di amla
  • 20g di olio di ricino
  • 10g di olio essenziale di rosmarino

Procedimento: Segui la procedura di base sostituendo l’acqua distillata con un infuso di rosmarino per stimolare la crescita dei capelli.

Indicativamente e dipende dalla grandezza degli stampi, queste ricette dovrebbero rendere almeno dai 3-4 shampoo solido.

Shampoo Solido al Latte:

  • 200g di SCI
  • 30g di latte in polvere (latte di mucca, di capra o vegetale)
  • 20g di olio di cocco
  • 10g di burro di karité
  • 10-20g di acqua distillata o idrolato
  • 5-10 gocce di olio essenziale (opzionale, per profumare e/o apportare benefici aggiuntivi).

 

  1. In una ciotola, mescola il SCI e il latte in polvere fino a ottenere un composto omogeneo.
  2. Aggiungi l’olio di cocco e il burro di karité, e mescola bene fino a ottenere una consistenza uniforme.
  3. Aggiungi lentamente l’acqua distillata o l’idrolato, continuando a mescolare fino a formare una pasta morbida e modellabile. Potresti non aver bisogno di utilizzare tutta l’acqua/idrolato, quindi aggiungila gradualmente fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  4. Se desideri, aggiungi le gocce di olio essenziale per profumare e apportare benefici aggiuntivi.
  5. Versa il composto negli stampi per shampoo solido e compattalo bene.
  6. Lascia riposare per almeno 24 ore o finché lo shampoo solido non si è solidificato completamente.
  7. Una volta solidificato, rimuovi con delicatezza dagli stampi e lascia asciugare completamente prima di utilizzare.

 

Lo shampoo solido al latte può essere particolarmente idratante e nutriente per i capelli grazie ai benefici del latte e degli oli vegetali. Tuttavia, tieni presente che poiché contiene latte, potrebbe richiedere una maggiore attenzione nella conservazione per evitare la crescita di muffe o batteri. Assicurati di conservarlo in un luogo fresco, asciutto e ben ventilato, e utilizzalo entro un periodo ragionevole per garantirne la freschezza.

Ricorda sempre di fare delle prove piccole per testare la reazione della tua pelle e dei tuoi capelli a nuovi ingredienti. Buona creazione!

 

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Iscriviti alla nostra Newsletter settimanale

Niente spam! Riceverai solamente notifiche e aggiornamenti suoi nostri articoli e prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

10% di sconto per te

Ricevi il COUPON iscrivendoti alla nostra Newsletter